La Storia

Ricordare in poche righe i cent’anni di vita del Club Ciclistico di Scor­zé, oggi Club Ciclistico Fonte San Benedetto, è  cosa impossibile data la somma tanto felice di avvenimenti sportivi che si dovrebbe elencare.

Il Club Ciclistico di Scorzé venne fondato con 46 soci il 5 giugno 1906 dal Sig. Sinesio Zanusso, allora ricevitore del Dazio del Comune di Scorzé, che ne fu il primo presidente. A quei tempi lo sport dei velocipedi era quasi una cosa nuova per Scorzé che aveva appena 46 biciclette.

Fin dal primo anno di vita, il Club Ciclistico di Scorzé balzò progressivamente ad una perfetta organizzazione la cui attività ebbe modo di svilupparsi attraverso i suoi cent’anni di storia.

La formidabile capacità organizzativa consentì la promozione, oltre che di manifestazioni legate alla bicicletta, cioè gare, raduni
provinciali e nazionali, gite, staffette ciclistiche, gare di lentezza, anche di raduni motociclistici, di gare podistiche, d’atletica e di nuoto nel fiume Dese, di tornei di bocce, di tiro alla fune, e di borella, di spettacoli teatrali, cinematografici e musicali.

Il Club Ciclistico di Scorzé si è distinto non solo per la sua capacità organizzativa ma anche per la sensibilità sociale e l’amore per il proprio territorio. Si ricorda in modo particolare l’impegno per l’istituzione della “FanfaraCiclistica di Scorzé” nell’anno 1908 e la fondazione del prestigioso Motoclub di Scorzé nell’anno 1928 ancora oggi in attività.

Tra i numerosissimi traguardi sportivi raggiunti, sono da sottolineare gli undici campionati nazionali vinti e il conferimento della stella ­d’oro al merito sportivo.

Cliccare su un immagine per visualizzare la galleria

 

Print Friendly, PDF & Email